sabato 22 marzo 2008

Erbazzone Pasquale con verdure ed uova di Alessandra Spisni




INGREDIENTI:

Per la pasta tipo brisè:
300 g di farina
70 g di burro
1 pizzico di sale
Acqua fredda q.b.

Per il ripieno:
1kg di erbe miste (cicorino, bietolina, spinaci ecc.)
1 ciuffo di prezzemolo
1 spicchio di aglio
1 pezzetto di burro
5 uova
Formaggio grattugiato
Noce moscata
Sale e pepe

PROCEDIMENTO:
Per la pasta:

disporre sulla spianatoia la farina nella classica forma a fontana, disporvi al centro il sale, il burro, e impastare aggiungendo l’acqua fredda. Una volta pronta metterla sotto una boule di vetro e farla riposare.

Prendere le erbe, dividere i gambi dalle foglie, e spezzettarle a pezzi più piccoli con il coltello.
In acqua bollente salata buttare prima i gambi delle erbe, e dopo 2 minuti unire anche le foglie e farle sbollentare.
Nel frattempo tritare con il coltello o la mezzaluna il mazzetto di prezzemolo.
Scolare con un colino le erbe e schiacciarle un po’ in modo da eliminare l’acqua in eccesso.
Saltare le verdure in padella con del burro e 1 spicchio di aglio sbucciato, in modo da farle insaporire, e a fine cottura aggiungere anche il prezzemolo (si può mettere anche del basilico quando è di stagione).
Dividere la pasta in 2 parti, una leggermente più grande dell’altra.
Tirare con il mattarello la parte della pasta più grande e foderarvi una tortiera a cerniera da 28 cm, facendo in modo che il bordo della pasta debordi leggermente al di fuori dello stampo.
Tirare anche l’altra pasta, cercando di ottenere un disco dello stesso diametro della teglia, poiché sarà il cosiddetto “coperchio” della nostra torta.
Cospargere il fondo della tortiera con del formaggio grattugiato e poi versarvi la verdura saltata, dopo aver eliminato lo spicchio dell’aglio.
Nella verdura creare 5 piccoli incavi e rompervi al centro le uova.
Cospargere il tutto con abbondante formaggio, correggere di sale e pepe e profumare con della noce moscata.
Ricoprire la torta con il suo coperchio e ripiegare verso il centro della torta la pasta debordante.
Spennellare la superficie della torta con dell’acqua in modo da renderla lucida e cuocere in forno a 180 °C per circa mezz’ora.
Questa è un ottima torta da servire come merenda nel giorno di Pasquetta o con l’aperitivo.

Un ringraziamento particolare a Ghisola del forum di Community Rai della prova del Cuoco.

2 commenti:

rosablucielo ha detto...

BUONA PASQUA!!!!!!!!!!!!!!!
Grande la Spisni...........

Il Blog del Bags ha detto...

Ciao, e Buona Pasqua innanzitutto, questo è il mio blog: http://ilblogdelbags.blogspot.com ,
se ti piace e d'accordo ti propongo uno scambio di link.
Fammi sapere,
Ciao, Bags