giovedì 28 febbraio 2008

Torta di Pasta Frolla e Cioccolato Bianco di Alessandra Spisni

Ecco un' altra ricetta che la brava cuoca bolognese Alessandra Spisni, titolare della "Vecchia Scuola Bolognese", ha presentato alla Prova del Cuoco. Prossimamente proverò a farla perchè deve essere praticamente deliziosa, anzi pensavo di fare una piccola variante: utilizzare solo metà della panna utilizzata per la farcia e aggiungere un pò di ricotta in modo da alleggerirla un pò!

Ingredienti:

400 gr di farina 00
160 gr di zucchero semolato
160 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova
Un pizzico di bicarbonato o di lievito chimico per dolci
buccia grattugiata di un limone
Un pizzico di sale

Per la farcia:

200 gr di cioccolato bianco
250 gr di panna fresca

Procedimento: per il procedimento ho sbirciato sul forum di Community Rai della Prova del Cuoco ed in particolare vi riporto il procedimento scritto da Sbriciolata che ringrazio per essere così precisa e tempestiva!

Tagliare il cioccolato a pezzetti,metterlo in un tegame insieme alla panna liquida e scioglierlo a bagnomaria.
Sulla spianatoia mescolare tutti gli ingredienti solidi (quindi uova escluse) e impastarli velocemente formando delle grosse briciole (comunque finchè il burro non si appiccica più sotto le dita). Formare una fontana e mettere al centro le uova; impastare bene il tutto e far riposare, coperto, in frigo...se l'ambiente non è troppo caldo, anche fuori da frigo.
Prendere2/3 dell'impasto e stenderlo tra due fogli di carta da forno, con movimenti dal centro verso l'esterno e girando spesso la sfoglia per darle una forma rotonda, di spessore sottile...ma non c'è bisogno che si veda S. Luca!
Aiutandosi con la carta da forno sistemare la sfoglia in una tortiera a cerniera del diametro di 28/30 cm, avendo cura di foderare fin sopra i bordi. Farcire col cioccolato fuso. Stendere la rimanente pasta per formare il coperchio della torta, adagiarlo sul cioccolato e ripiegare i bordi affinchè il cioccolato in cottura non fuoriesca. Cuocere in forno caldo (preferibilmente ventilato) a 180°C, per circa 25 minuti. Far raffreddare la torta a temperatura ambiente e poi ancora, per almeno 2 ore, in frigo...se no risulta stucchevole.
Può esser servita già tagliata a pezzi rettangolari...

9 commenti:

mike ha detto...

ciao è la prima volta che m'intrufolo nel tuo blog...volevo sapere se è una torta morbida o ha la stessa consistenza della crostata quindi croccante...bacio e a presto

Ondamagis ha detto...

ciao cara, appena posso e capisco come si rifà, ti inserisco anch'io in technorati. Un abbraccio e a presto...a proposito, proprio stasera mio marito mi ha portato la torta pasqualina! Ho messo a tacere la mia coscienza per una sera. :-))))

Raggio di sole ha detto...

Quanto mi piacciono i dolci !!!!

RobJ ha detto...

ciao complimenti per il blog sulle ricette. volevo chiederti se ti va un oscambio link. ho creato anche una top 100 per dare più visibilità ai nostri blog. se sei interessata vai sul mio blog troverai tutte le informazioni. ciaoo

sabrina ha detto...

...solo a leggerla sono ingrassata ^__^ ciao carissima!

vecchiatalpa ha detto...

da provare. ciao

Melina2811 ha detto...

Stò facendo un giro per lacsiare un po di saluti. Ciao da Maria

giadatea ha detto...

mhhh, che fame che mi fai venire, eppure ho appena cenato....
ho aggioranto la lista di altapopolarità, sto invitando tutti ad aggiornarla e a fare il passaparola con il nick successivo e magari qualcuno dei nuovi (tanti) perchè non riesco ad arrivare a tutti.
Allora, come procede con il blog, ti piace?

Lety ha detto...

Ciao sto facendo adesso questa torta deliziosa. Volevo indicare che nella ricetta originale la panna è in quantità di 100gr e non 250. Ciao :-)