giovedì 15 maggio 2008

Palline di Melanzane su letto di Datterini Caramellati

Nella puntata di ieri, Mercoledì 14 Maggio, della Prova del Cuoco, la brava maestra di cucina Maria Grazia Calò ha presentato una ricetta molto sfiziosa ed estiva: PALLINE DI MELANZANE SU LETTO DI DATTERINI CARAMELLATI......devono essere proprio buone e non vedo l' ora di prepararle.........nel frattempo vi posto la ricetta scritta sul forum di Community Rai da Ghisola, che ringrazio sempre per la sua precisione e tempestività!


INGREDIENTI:

Per le palline di melanzane:

2 melanzane medie
4 cucchiai di olio
1 scalogno tritato
1 gambo di sedano
200 g di salame piccante
125 g di pane fresco grattugiato (o pancarrè grattugiato)
Capperi dissalati (circa 2 cucchiai)
2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di grana grattugiato
2 cucchiai di origano
Uvetta sultanina
1 uovo

Per i datterini:

500 g di pomodori datterini
1 cucchiaio circa di zucchero di canna
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

PROCEDIMENTO:

Lavare i datterini, tagliarli a metà nel senso della lunghezza lasciandoli se possibile uniti all’estremità e disporli in una teglia da forno con sotto dell’apposita carta.
Cospargere i pomodorini con lo zucchero, un pizzico di sale, l’olio extravergine d’oliva e passarli in forno a 210-220 °C per circa 10 minuti, fino a quando cioè non risulteranno ben appassiti.
Mondare e lavare le melanzane, quindi ridurle a piccoli dadini e lasciarle spurgare per circa mezz’ora sotto sale, in modo che perdano l’amaro e la loro acqua di vegetazione e rimangano più asciutte durante la cottura.
Mettere a brasare in una casseruola con 3 cucchiai di olio lo scalogno tritato insieme al sedano tritato al coltello dopo averlo privato con un pelapatate dei filamenti esterni.
Nel frattempo tagliare a pezzetti il salamino piccante e tritarlo in un mixer.
Aggiungere il salame tritato nella casseruola con le verdure e lasciarlo cuocere a fuoco dolce e coperto per circa 20 minuti.
Trascorso questo tempo unire anche le melanzane spurgate e strizzate e proseguire la cottura a tegame coperto per altri 10-15 minuti, fino a quando cioè anche le melanzane risulteranno cotte. Aggiungere a questo punto anche il pane fresco grattugiato e lasciarlo insaporire sul fuoco altri 2 o 3 minuti.
Tostare in un padellino a parte i pinoli in modo da renderli più croccanti all’interno della preparazione.
Tritare poi i capperi dissalati insieme all’uvetta sultanina secca.
Mettere in una capiente ciotola l’impasto di melanzane e salame ed amalgamarvi i capperi e l’uvetta tritati, l’origano, il grana, i pinoli tostati ed infine, quando il composto si è raffreddato anche l’uovo intero (che serve a legare il tutto).
Formare con le mani umide le polpettine e disporle su una placca da forno ricoperta con dell’apposita carta.
Infornare a 180 °C per circa 15 minuti, fino a quando le polpettine non iniziano a colorirsi.
Disporre i pomodorini caramellati sul fondo del piatto da portata ed adagiarvi sopra le polpettine. Servire a temperatura ambiente.


Note e Consigli di Cucina:

Questa è una ricetta di origine pugliese.
Se al posto del salame piccante si volesse usare del salame dolce, sostituire il grana dell’impasto con del gorgonzola.
Maria Grazia non ha usato né sale né pepe nella preparazione delle palline di melanzane in quanto le melanzane sono state precedentemente spurgate sotto sale, i capperi dissalati sono molto saporiti e il salame rende già il composto piuttosto piccante.
Se non si gradisce l’uvetta, si può anche non utilizzare.
La Calò ha consigliato di usare i capperi dissalati e non quelli sott’aceto.
Con le quantità date si ottiene una bella teglia di polpettine.
Queste polpettine sono ottime servite come stuzzichino oppure accompagnate con dell’insalata; in questo caso la Calò le ha servite insieme ai datterini.
Volendo i pomodori datterini si possono caramellare anche con l’aggiunta di un qualche spicchiettino di aglio e con dell’origano (omesso in questo caso dal momento che è stato già utilizzato per l’impasto delle polpette).
Come piatto estivo, la Calò consiglia di servire questa preparazione a temperatura ambiente.

12 commenti:

Melina2811 ha detto...

cominci con il postare ricette già dalla mattina presto.... brava. Ciao da Maria

panettona ha detto...

ma lo sa che queste palline mi piacciono un sacco!!! le proverò senz'altro in qualche mi cena estiva ... ù
a prestoe buona giornata!

Simo ha detto...

Mmmm...mi ispira!!! Da provare di sicuro!
Ciao Maddy!!

Morettina ha detto...

Buona giornata Maddea!!!!! Bel piatto... Kiss

Mirtilla ha detto...

ricettina molto particolare,,mi incuriosisce l'abbinamento con i datteri ;D

NIGHTFAIRY ha detto...

Molto interessante questa ricetta!copiata, grazie! :)

Dolcetto ha detto...

Che originale questa ricettina! Mi intriga molto!

astrofiammante ha detto...

io aspetto che la provi, così la vediamo anche.......però sembra sfiziosa.....Bacioni!

lytah ha detto...

Questa ricettina è sfiziosissima maddy :D
Ti mando un bacione e passa buon we!
tatyna

Mestolo & Paiolo ha detto...

Bella idea! Buon fine settimana!
Stefano

scrittrice75 ha detto...

ciao se ti va di leggere un romanzo passa dal mi blog dove sto pubblicando il mio a puntate.. se vuoi scambiamo i link mi piacciono i blog di ricette ciao da angela

unika ha detto...

devono essere buone queste polpette di melanzane....buona serata
Annamaria